Zaino in spalla e via…

Arriva il bel tempo e con esso la voglia di passeggiate in montagna, zaino in spalla e via!
Ecco alcune indicazioni per uno zaino ben preparato.
Uno zaino riempito nel modo corretto e ben bilanciato anche lateralmente renderà più piacevole e  sicura l’escursione.
Sul fondo mettete le cose più leggere di cui non si ha un bisogno immediato, come maglietta e calzetti di ricambio, il sacco lenzuolo e/o sacco a pelo (se l’escursione dura più giorni), la giacca antivento.
Al centro infilate il pile, pantaloni lunghi e cibo ed infine, in alto la borraccia, sempre a portata di mano. Nella patella mettete la carta topografica, la bussola e la macchina fotografica. Il peso deve essere distribuito il più centralmente possibile, evitando differenze tra i due lati esterni. E poi evitare di appendere qualsiasi cosa all’esterno: c’è il rischio che possa muoversi o impigliarsi a rami o rocce durante la camminata. Molto meglio avere tutto dentro se possibile.
Siete pronti per partire in escursione, buona camminata!