Pasqua con i tuoi…

Festive table place setting decoration with colored eggs. Easter still life. Top view
Il classico “Pasqua con chi vuoi” non è più di moda:  complice la crisi, 8 italiani su 10 festeggiano a casa.
Se anche voi festeggiate in famiglia, ecco un paio di consigli per non fare tutto il tempo la spola dalla cucina alla sala da pranzo, perdendo pezzi di conversazione e pensando continuamente al timer.
– per il menu considerate il maggior numero di pietanze che si possano preparare il giorno prima ed e eventualmente scaldare al momento
–  alternare pietanze calde con pietanze fredde, avrete così il tempo di scaldare di volta in volta quelle calde, senza “intasare” il forno
– coinvolgete gli ospiti a parteciapre: mamme, zie e cugine possono portare piatti preparati da loro e mariti, zii e nonni possono invece occuparsi di scegiere e servire i vini
– dolci tipici di Pasqua ce n’è di tutti i tipi: pastiera, cassata, pizza di Pasqua, fugazza… ma se non volete impegnarvi nella preparazione, non sempre facile di questi dolci, optate per la classica Colomba pasquale.
Ed ora… buona Pasqua a tutti!