Un bel piatto di carne alla tartara?

Lo sapevi che consiste in carne (in genere bovina, ma anche quella equina si presta bene a questa preparazione) finemente tagliuzzata e consumata cruda? Prima di mangiarla, la carne dovrebbe essere marinata nel succo di limone, o in alternativa nel vino o altro alcolico. Nei paesi francofoni, dove questo piatto è maggiormente diffuso, viene servita con l’aggiunta di cipolla, capperi e un tuorlo d’uovo . La leggenda sull’origine del suo nome narra che derivi dal popolo nomade asiatico dei TARTARI, i quali non avendo tempo per cucinare, ponevano la carne essiccata sotto le selle dei propri cavalli per trovarla ammorbidita al momento del pasto. La hai mai preparata?