La cottura a vapore

Oltre a quelle elettriche, in voga già da qualche anno, recentemente sono state riscoperte le più semplici VAPORIERE IN BAMBU, si tratta di cestelli in legno impilabili su due o tre piani con coperchio in vimini che vanno posti sopra una pentola riempita per metà con acqua bollente. Si tratta di un antico utensile di origine orientale, che permette di ottenere in poco tempo e con minore dispendio di energia (che non guasta mai!) cibi salutari, leggeri e ricchi di sapore, in quanto vitamine e Sali minerali non vengono disperse nell’acqua di cottura come accade con la bollitura. In alternativa, l’acqua nella pentola può essere sostituita con brodo vegetale oppure può essere arricchita con erbe aromatiche o spezie, i cibi saranno così ancora più saporiti senza dover ricorrere a condimenti grassi. Avevi mai usato prima questo fantastico attrezzo? Ormai è divenuto un vero e proprio must!