Sciogliere il cioccolato

Sciogliere il cioccolato può sembrare una cosa semplice, però ci sono alcuni piccoli accorgimenti che possono darci un risultato migliore. Innanzitutto, il cioccolato non deve mai entrare in contatto diretto con il calore, quindi per scioglierlo il metodo migliore è utilizzare soltanto il calore del vapore o dell’acqua, non bisogna essere frettolosi, né esporlo alle alte temperature, meglio spezzettarlo in pezzi piccoli in modo da non doverlo tenere per un periodo prolungato al calore. Molto importante è poi evitare che il cioccolato entri in contatto con l’acqua, poiché in pochi minuti ci si ritrova con parecchi grumi e con un prodotto completamente raddensato. Inoltre, durante lo scioglimento a bagnomaria, il pentolino non va coperto con un cucchiaio perché si formerebbero delle gocce d’acqua per condensa che cadrebbero all’interno rovinando il risultato, infine il cioccolato fuso va mescolato con delicatezza, altrimenti potrebbe incorporare aria e creare fastidiosi grumi.