Topini di pollo croccante

Ingredienti e dosi per 4 bambini:
– 200 g di petto di pollo
– 100 g di riso soffiato tipo prima colazione
– 100 ml di latte
– 40 g di mollica di pane
– 8 chiodi di garofano
– 1 tuorlo d’uovo
– Poco olio e.v.o
– Sale

Per gli occhi, le orecchie e i nasi dei topini:
– 8 chiodi di garofano
– 8 fette di mandorla
– 2 olive nere

Per il giardino di rose e gruviera:
– 5-6 foglioline di rucola lavata e asciugata
– 4 triangoli di piccole dimensioni di formaggio gruviera
– 4 pomodori datterini lavati e asciugati
– 1 mazzetto di insalata riccia lavata e asciugata
– Qualche fiore edibile, se disponibile: (violette, fiori di camomilla, ranuncoli, etc..)
– Qualche germoglio di erba cipollina se disponibile
– Olio e.v.o

PROCEDIMENTO:
Rompere a fiocchetti la mollica di pane e irrorarla con il latte (in caso di intolleranza brodo o anche acqua), e successivamente strizzarla con cura per eliminare il liquido in eccesso; frullare il petto di pollo, aggiungere il pane preparato in precedenza, un cucchiaino di olio e.v.o, il sale e amalgamare il tutto aiutandosi con un cucchiaio.
Con l’impasto ottenuto modellare quattro palline da 50g l’una, ovalizzarle leggermente fino ad ottenere una goccia, pennellare la superfice con il tuorlo d’uovo sbattuto ed infine rivestire i tutto con il riso soffiato leggermente frantumato, avendo cura che aderisca perfettamente alla superfice.
Trasferire su di una teglia rivestita di carta da forno, applicare due fettine di mandorla ciascuno per fare le orecchie, inserire i chiodi di garofano per fare gli occhi e cuocere in forno a 160° per 15 minuti circa; a cottura ultimata lasciar intiepidire, posizionare le punte di oliva per fare il naso.
Posizionare al centro delle fondina l’insalata riccia, disporre le foglioline di rucola e qualche germoglio di erba cipollina, come fossero germogli di fiore non ancora schiusi; con la lama di un coltellino affilato pelare i pomodorini e con la pelle ricavata arrotolandola su se stessa, formare petali di piccole rose selvatiche e posizionarle nel “giardino”.
Adagiare i triangoli di formaggio, condire con pochissimo olio evo e completare con i topini croccanti.

Buon appetito